Da lunedì in vigore il nuovo calendario per la raccolta rifiuti

di Redazione Go Fasano sabato, 2 febbraio 2019 ore 05:30

Il martedì nessun ritiro dei rifiuti domestici

FASANO - Da lunedì 4 febbraio entra in vigore il nuovo calendario per la raccolta differenziata dei rifiuti delle utenze domestiche.
La novità più rilevante riguarda la giornata del martedì durante la quale non sarà effettuato il ritiro di alcun rifiuto (né umido né secco non riciclabile come avvenuto sino ad ora), mentre nessuna modifica interesserà le attività commerciali. Quindi, martedì 5 febbraio sarà il primo martedì nel quale l’umido e il secco non riciclabile non saranno ritirati.
 
Per venire incontro alle esigenze evidenziate da vari utenti in merito alla necessità di conferire pannolini, pannoloni e traverse sanitarie, sarà possibile usufruire del ritiro domiciliare di questi rifiuti particolari, tramite specifica richiesta che deve essere presentata al Comune di Fasano. Sul sito istituzionale www.comune.fasano.br.it è possibile scaricare il modulo di richiesta che  debitamente compilato e firmato, va  inviato via mail all’indirizzo: ecologia@comune.fasano.br.it oppure dal sito aziendale www.gialplast.it nella sezione “Comune di Fasano”.
 
 «Stiamo razionalizzando il servizio con la nuova ditta, la Gial Plast – dichiara l’assessore all’Ecologia Gianluca Cisternino – cercando di utilizzare al meglio il personale che, peraltro, rispetto alla precedente gestione è stato incrementato di  10 unità lavorative, senza alcun aumento di costi. Senza la raccolta del martedì ci prepariamo alle modalità del prossimo appalto quando il ritiro dell’organico avverrà solo tre volte a settimana. Inoltre il martedì utilizzeremo il personale della ditta che cura l’igiene urbana per i servizi di spazzamento e per la pulizia delle strade periferiche e rurali.
Migliorare la pulizia degli spazi urbani e il decoro delle campagne - continua Cisternino– non è solo una necessità, ma una sorta di dovere morale per una città che vuol divenire sempre più bella e attraente per turisti e visitatori. Per raggiungere questo obiettivo occorre la collaborazione di tutti i cittadini. Per venire incontro alle giuste esigenze evidenziate da chi in famiglia ha bambini o anziani abbiamo istituito il servizio di raccolta a domicilio dei pannolini, pannoloni e traverse sanitarie nella giornata del martedì.
Anche i cittadini, però,  devo accrescere il senso civico – afferma l’assessore all’ecologia -;  nel secco non riciclabile vanno conferite solo ed esclusivamente penne, pannolini, assorbenti, mozziconi di sigarette, lettiere di animali, cocci di ceramiche, rasoi, ecc. Purtroppo abbiamo constatato che oltre il 50% del secco non riciclabile è costituito da rifiuti invece differenziabili e questo comporta aggravi di spesa per tutta la collettività. Fare correttamente la raccolta differenziata, rispettare il nuovo calendario di raccolta dei rifiuti delle utenze domestiche, evitare gli abbandoni nelle campagne, consentirà all’amministrazione di spendere meno e tutto ciò per i cittadini si concretizzerà con l’abbassamento della tassa rifiuti.
Riduzioni sono state già applicate lo scorso anno, vorremmo poter continuare a diminuire la tassa e ciò sarà possibile solo se incrementeremo la raccolta differenziata. L’amministrazione comunale, pertanto, si aspetta la collaborazione di tutti.
Infine – ricorda l’assessore Cisternino – è sempre attivo il centro di raccolta comunale di contrada S. Angelo presso il quale ogni utente può andare a conferire i propri rifiuti, compresi quelli ingombranti, le  apparecchiature elettroniche dismesse, frigoriferi, lavatrici, cellulari, materassi, divani, ecc.; su richiesta (tel. 800.115888) tali rifiuti vengono ritirati direttamente a domicilio.
Concludo con uno slogan che mi pacerebbe divenisse l’obiettivo  comune di istituzioni e abitanti: Fasano è la nostra città: rendiamola sempre più bella e pulita!».

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • meoli fede

    Perché tra gli artisti intervenuti in particolare mi è simpatico Piero Ciakky? soprattutto perché ha fatto esperienza nel settore dell’animazione...

    Mostra articolo