Frazioni fasanesi senza posta

di Redazione Go Fasano sabato, 5 marzo 2011 ore 00:05
Fioccano le proteste e qualcuno ricorre alle vie legali.

FASANO – I cittadini residenti nelle frazioni sono, ormai, alla esasperazione. Da diverse settimane in diverse zone di Montalbano, Pezze di Greco, Pozzo Faceto, Torre Canne e Speziale oltre che in tutte le contrade circostanti la distribuzione della posta non avviene. In pochi casi sta avvenendo a singhiozzo con consegna di corrispondenza abbondantemente scaduta. In altri, invece, la corrispondenza non viene recapitata da mesi.


Di portalettere, in pratica, non se ne vedono o, nella migliore delle ipotesi, se ne vedono pochi. Con tutte le conseguenze possibili ed immaginabili. Se si pensa infatti al recapito delle bollette delle utenze oppure al recapito di documentazione importante relativa a pagamenti in scadenza il quadro è chiaro.


Una simile situazione sta creando non pochi disagi ed apprensione. C’è gente, infatti, che ha scoperto solo dall’estratto conto bancario di aver pagato on line le proprie bollette, senza però averle ricevute per tempo come da prassi. In un caso, ad esempio, una fattura di una utenza che scadeva a metà febbraio è giunta solo nei primi giorni di marzo. C’è, invece, chi le bollette non le riceve da mesi. E ci sono anche casi di persone che non hanno potuto rispettare gli impegni di pagamento di finanziamenti accesi da poco solo perché non gli sono stati recapitati i bollettini postali.


Più di qualcuno ha reclamato e segnalato quanto sta accadendo ai competenti uffici postali. Senza però risolvere il problema.
Il tutto si è aggravato, anzi è precipitato, dall’inizio dell’anno, ovvero da quando lo smistamento della corrispondenza è stato centralizzato a livello comunale. In pratica le lettere di tutto il comune di Fasano non arrivano più nei singoli uffici postali territoriali per poi venire smistate, come accaduto sino alla fine dello scorso anno, ma vengono convogliate presso un ufficio postale centrale ubicato a Fasano da dove partono – o meglio dovrebbero partire – i portalettere per smistare la corrispondenza.


A Montalbano, solo per fare un esempio, ci sono abitazioni che non ricevono la posta da diverse settimane. Chi si è interessato alla questione ha scoperto ad esempio che, a causa anche della confusione dovuta ai numeri civici, la mancanza di buon senso da parte del portalettere ha fatto sì che una enorme mole di corrispondenza, invece di essere consegnata ai diretti interessati magari con un po’ più di impegno e pazienza da parte del postino che avrebbe potuto quanto meno chiedere collaborazione ai cittadini o all’ufficio anagrafe o ai vigili urbani per individuare i civici esatti, è stata rispedita al mittente. E a rimetterci come sempre sono i cittadini.


Sono in tanti, ormai, coloro che hanno intimato a Poste italiane, con una lettera a firma di un legale, di ripristinare il servizio di consegna della corrispondenza, minacciando di ricorrere alla giustizia civile per vedere riconosciuti i propri diritti e risarciti i danni patiti.
Come dire: le frazioni e le campagne a sud di Fasano totalmente isolate dal resto del mondo.


Da ciò l’iniziativa di alcuni residenti di Montalbano e Pezze di Greco che hanno fatto ricorso all’avvocato Marcello Zizzi che ha scritto nei giorni scorsi a Poste italiane contestando i disservizi ed intimando di ripristinare immediatamente il servizio di recapito postale, pena il ricorso alla autorità giudiziaria per far valere i diritti dei propri assistiti e per chiedere i danni

Tempo stimato di lettura: 3’ 50’’

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. eric 5 marzo 2011, ore 00:29

    quando 1 anno fa kiesi alla direttrice della posta dove rivolgermi per fare domanda lavorativa lei mi rispose:ci vuole il padreterno!!!! adesso gli rispondo che ben gli sta questa situazione,se non ce la fanno assumessero altro personale invece di dare stipendi profumati a dirigenti nullafacenti. e poi se i postini vanno di fretta e non perdono tempo a chiedere o informarsi dove abitano alcune persone non è colpa loro ma dei titolari che gli danno fretta e non li fanno lavorare nel migliore dei modi

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • meoli fede

    Perché tra gli artisti intervenuti in particolare mi è simpatico Piero Ciakky? soprattutto perché ha fatto esperienza nel settore dell’animazione...

    Mostra articolo