Black out dopo il furto: ripristinata l’erogazione di corrente elettrica

di Redazione Go Fasano sabato, 5 settembre 2015 ore 00:53

A distanza di 8 giorni

MONTALBANO – Le 53 utenze – tra famiglie, abitazioni private, strutture ricettive, aziende agricole - rimaste prive di corrente elettrica da mezzanotte di giovedì 27 agosto hanno riottenuto finalmente la corrente.
 
L’erogazione è stata ripristinata ieri pomeriggio (4 settembre) intorno alle 16.
 
La zone che sono state interessate dal black out sono quelle comprese tra Torre Canne, Speziale e Montalbano. In particolare ad essere interessata dalla mancanza di corrente elettrica è stata contrada Ottava e le località Tavernese, Tenente e Parco di Mare.
 
A distanza di otto giorni, dunque, la situazione è tornata alla normalità. Un periodo di tempo comunque troppo lungo che ha determinato seri disagi ai residenti della zona, ma anche ai tanti turisti ospiti di b&b, case vacanze e alle strutture ricettive ma anche alle aziende agricole, se si considera anche che vi è stata la necessità di utilizzare gli autoclavi elettrici per attingere acqua dai pozzi e dalle cisterne, in quanto la zona non è servita dalla rete dell’acquedotto.
 
Il tutto è stato dovuto ad un maxi furto di cavi elettrici avvenuto nella scorsa settimana, quando la banda del rame ha depredato oltre 3 chilometri di cavi elettrici della linea dell’alta tensione che attraversa le campagne di contrada Ottava.
 
Ognuno si è dovuto arrangiare come ha potuto: c’è chi si è procurato un gruppo elettrogeno, chi ha chiesto a familiari e conoscenti di portargli acqua ghiacciata, chi ha fatto la spola tra la propria abitazione e le fontane pubbliche per approvvigionarsi dell’acqua necessaria all’igiene personale, chi si è attrezzato con candele e lumi a gas, chi invece stava trascorrendo un periodo di villeggiatura in abitazioni ubicate in contrada Ottava e nella zone limitrofe ha fatto i bagagli ed è tornato nelle rispettive case prima del previsto. 
 
Molte delle “vittime” di questo prolungato black-out si sono già rivolte, a giusta ragione, ad un legale. Un congruo gruppo di residenti della zona si è rivolto all’avvocato Marcello Zizzi che ha provveduto a mettere in mora la società erogatrice del servizio. Dopo di che inizieranno le richieste di risarcimento dei danni subiti.
 
Tempo stimato di lettura: 40’’

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. custodero anna 7 settembre 2015, ore 14:52

    siamo alle 15.00 del dodicesimo giorno e tutto è buio chiedo ospitalità in albergo coi profughi

  2. Custodero Anna 7 settembre 2015, ore 11:10

    Salve sono Anna La Palma della Felicità B&B Contrada Ottava Montalbano. É una cosa vergognosa la corrente é stata ripristinata solo in parte. Io é un mio vicino siamo ancora senza luce da 12 giorni. Mi rivolgo a tutti voi e sopratutto alla redazione del GoFasano. Volete le notizie vere? perché non venite a verificare di persona?

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • meoli fede

    Perché tra gli artisti intervenuti in particolare mi è simpatico Piero Ciakky? soprattutto perché ha fatto esperienza nel settore dell’animazione...

    Mostra articolo