Concluso a Borgo Egnazia il “Salento Finibus Terrae”

di Marisa Cassone giovedì, 17 luglio 2014 ore 08:18

Ieri, 16 luglio, la serata di premiazioni del film festival itinerante. MEDIAGALLERY

SAVELLETRI - Nella suggestiva piazzetta del Resort Borgo Egnazia di Savelletri, si è conclusa ieri sera, mercoledì 16 luglio, la 12esima edizione del “Salento Finibus Terrae”, il film festival internazionale del cortometraggio.
 
Durante una cena di gala, si è potuti assistere alle premiazioni di attori e registi distintosi tra la serie di corti trasmessi nelle precedenti serate del festival.
 
Presentati dai giornalisti Raffaele Romano e Claudia Catalli, per la sezione “Corto Italia” hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento “Piccola storia di mare” di Dario di Viesto per la miglior regia e “Il gol di Remo” di Niki Giustini, miglior cortometraggio.
 
Per la sezione dedicata all’amore, “Reelove”, una menzione speciale della giuria è spettata a “Bella di papà” di Enzo Piglionica, mentre come miglior cortometraggio è stato premiato il francese “Mecs Meufs”di Liam Engle. Sempre per la sezione “Reelove” un riconoscimento particolare è andato agli attori Barbara De Lema e Rolando Rovello, protagonisti di “Acaso no me quieres” e “Un uccello molto serio”.
 
La serata è poi proseguita con il “Premio Safitier”, dedicato al prestigio e alla professionalità degli attori.
 
L’importante premio è stato assegnato a Caterina Murino, Anna Luisa Capasa, Ennio Fantastichini e Carlotta Natoli. Premiato anche Roberto Pedicini, grande doppiatore di personaggi come Patrick Swayze, Jim Carrey e Javier Bardem, che con la sua voce ha letteralmente ammaliato il pubblico presente.
 
Trasmesso infine il film prodotto dalla Pasta Garofalo, “Caserta Palace Dream” del regista James Mcteigue.
 
Un evento incorniciato dalle note del pianoforte del maestro Dario d’Ignazio e del giornalista Giovanni Mogani, quest’ultimo accompagnato dalla voce di Caterina Fiaschi: il primo con un repertorio di musiche tratte dai più grandi successi cinematografici tra cui i capolavori di Ennio Morricone; il duo si è invece esibito con brani distintosi nel panorama del cinema italiano come “La prima cosa bella”, “Mentre dormi”e “Insieme a te non ci sto più”.
 
Tra il pubblico della grande serata non hanno fatto mancare la loro presenza gli attori Giorgio Colangeli e Nicola Nocella, oltre alle autorità politiche fasanesi tra cui il sindaco Lello Di Bari e alcuni assessori della giunta comunale.
 
Una magica serata che, attraverso le emozioni e la professionalità della settima arte, ha condotto in Puglia personaggi di alto calibro che hanno apprezzato appieno la bellezza e le tradizioni del territorio.
 
Tempo stimato di lettura: 1’ 20’’
 

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    "NON MI SENTO PIU' RAPPRESENTATO DA NESSUNO E PER QUESTO NON ESPRIMERO' IL MIO VOTO".Questa dominante scelta,cosciente e ragionata,di molti...

    Mostra articolo