“La Notte di Inchiostro di Puglia” approda anche a Fasano

di Redazione Go Fasano domenica, 19 aprile 2015 ore 10:34

Domani (20 aprile) la presentazione dell’iniziativa.

 

FASANO – Anche Fasano abbraccia l’iniziativa “La Notte di Inchiostro di Puglia”, nata dall’idea del blogger Michele Galgano, tarantino di nascita e trapiantato a Milano per lavoro.

L’evento si terrà il prossimo 24 aprile e coinvolgerà l’intera Puglia. Per una serata, infatti, le librerie, i caffè letterari, le sedi associative dislocate in ogni angolo della regione si trasformeranno in “Fortini Letterari”, grazie ad una miriade di eventi che si terranno in simultanea. Si tratta di una rivoluzione culturale – quella pensata dall’associazione – per dimostrare come la Puglia - che secondo le statistiche è la regione che legge meno, in un a nazione che legge poco - possa ritrovarsi intorno alle parole, alle idee e alla lettura.

L’iniziativa, che approderà anche a Fasano, è stata fortemente voluta dall’Associazione culturale fasanese “Le Nove Muse” e gode del patrocinio del Comune di Fasano e della collaborazione dei Presidi del Libro, della Scuola Media Bianco-Pascoli e dell’Itec Fasano.

Il calendario delle attività in programma per venerdì 24 aprile – che sarà presentato in maniera dettagliata domani, 20 aprile, alle ore 11 presso la sala consiliare del Comune di Fasano – prevede un primo appuntamento alle ore 10.00 presso il Teatro Sociale, dove sarà presentato il libro “Non sono un assassino” di Francesco Caringella. Interverranno Rosa Caramia, giudice del Tribunale Penale di Bari, e Giusy Santomanco, socio onorario dell’Associaizone Le Nove Muse.

Nel pomeriggio una carrellata di eventi si svolgeranno presso la Scuola Pascoli di Fasano.

Alle ore 17.00 si terrà un laboratorio di lettura per le prime e seconde classi; alle 18.30 una gara di lettura con premi destinata ancora una volta agli studenti; alle ore 20.00 seguirà la presentazione del libro “E la felicità, prof?” di Giancarlo Visitilli; alle ore 21.30 spazio al teatro con “Ferite a morte” di Serena Dandini; alle ore 22.00 Annella Andriani presenta “Storia di una narratrice in fuga” e per finire alle ore 23.00 si vivrà un momento in cui musica e letteratura si combineranno nell’iniziativa “Aspettando l’alba con la poesia”.

Alle ore 18.30, inoltre, presso il Faso Café si terrà l'iniziativa "Marco, Ligabue, la poesia, l'amore e la vita" con Pasquale Ancona e Marco Mancini, autore di "Ventisei Maggio. La mia vita tra le poesie di Luciano Ligabue".

 

Tempo stimato di lettura: 45''

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • meoli fede

    Perché tra gli artisti intervenuti in particolare mi è simpatico Piero Ciakky? soprattutto perché ha fatto esperienza nel settore dell’animazione...

    Mostra articolo