L'amore protagonista della tappa silvana del Salento Finibus Terrae

di Redazione Go Fasano sabato, 25 luglio 2015 ore 01:02
Nel corso della serata premiato il cortometraggio realizzato dagli studenti fasanesi
LE FOTO
FASANO- Viale Toledo alla Selva di Fasano ha ospitato la prima delle due serate silvane della tredicesima edizione del Salento Finibus Terrae. Saranno quattro le tappe fasanesi di questo importante film festival internazionale cortometraggi. Dopo Savelletri dunque il festival torna, come lo scorso anno, in collina.
 
Tema centrale della serata di ieri (venerdì 24 luglio) è stato l'amore. Sono infatti stati proiettati i cortometraggi per la categoria "Reelove". Una sequenza di opere che, nelle diverse sfaccettature, ha esaltato il ruolo fondamentale dell'amore, vissuto in varie forme e in diversi contesti ("La porta del destino", "At 7 o'clock - l'uomo che cuce il tempo", "Suki", "Bouvelards des italiens", "Ritornello d'amore", "Valentina", "Nuvola" e "Rosa").
 
Al termine della serata è stato reso noto il nome del cortometraggio vincitore tra i dieci realizzati dagli studenti fasanesi sul tema dell'ambiente e proiettati nella serata svoltasi a Savelletri. A cimentarsi in queste pellicole gli studenti  della Scuola Secondaria di Primo Grado Bianco - Pascoli, dell'IISS G. Salvemini e dell'IISS Leonardo da Vinci). Alla premiazione ha preso parte l'assessore comunale Laura De Mola.
 
Il primo posto è andato a "Il bello, il brutto" realizzato dagli studenti Vincenzo Pagliarulo, Roberta Beraj, Anna D'Aversa, Sara Rubino, Herjon Tafa, Alessio Ligorio e Claudio Simon. Secondo posto per "Impossible parkour" di Gianvito Nistri, Johnni Gallo, Sara Laero, Ylenia Silvestri e Valentina Pentassuglia. Completa il podio "Fasano come era ieri, come è oggi" di Simone Di Stefano, Nicole Pentassuglia, Giada Crescenza, Agata Grassi e Angelo Ancona. Questi tre cortometraggi sono stati tutti realizzati dagli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado Bianco - Pascoli. Presenti sul palco anche i docenti di riferimento degli istituti scolastici Francesco Losavio (Scuola Secondaria di Primo Grado Bianco - Pascoli), Dora Tagliente (IISS G. Salvemini) e Giuditta Di Leo (IISS Leonardo da Vinci) nonché il dirigente del Salvemini Rosanna Cirasino. 
 
 
Questa sera (sabato 25 luglio) il festival si terrà nuovamente alla Selva di Fasano. In programma la proiezione (fuori concorso) del film "Pasolini" di Abel Ferrara con protagonista William Dafoe. Sarà presente proprio il regista Abel Ferrara, un ospite di caratura internazionale che arricchisce ancora di più questa edizione. Il film, uscito nelle sale lo scorso anno, racconto l'ultimo giorno di vita di Pasolini, mentre stava cercando di recuperare delle bobine rubate di Salò, un viaggio che si concluderà con la sua morte. La proiezione è prevista, sempre in viale Toledo, per le ore 21.00.
 
 
Tempo stimato di lettura: 1'00''
 

Attribuzione - Non commerciale

   
  1. Losavio Francesco 25 luglio 2015, ore 09:39

    Solo un refuso: Anna D'aversa (no D'Averia) e Valentina Pentassuglia (no Pentassu)

Mostra tutti i commenti

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • meoli fede

    Perché tra gli artisti intervenuti in particolare mi è simpatico Piero Ciakky? soprattutto perché ha fatto esperienza nel settore dell’animazione...

    Mostra articolo