Presentazione del libro “Binario zero. Storie da foglio di via”

di Redazione Go Fasano sabato, 29 dicembre 2018 ore 05:30

Oggi nella sala di Rappresentanza del Comune

FASANO - Ultimo appuntamento del 2018 con il festival “Tempeste - immagini, suoni, racconti dal Mediterraneo”, la rassegna dedicata al tema della migrazione finanziata da Regione Puglia e Comune di Fasano. Oggi, sabato 29 dicembre, alle ore 18,00  nella sala di rappresentanza del Comune di Fasano verrà presentato il libro “Binario zero. Storie da foglio di via” di Emiliano Moccia e Claudio De Martino, un libro sulle storie dei senza fissa dimora.

Le storie sono state raccolte da Emiliano Moccia e Claudio De Martino, della redazione di “FogliodiVia”, il giornale di strada dalla parte dei poveri, dei senzatetto, degli esclusi della città di Foggia.

Gianni si avvicina alla panchina e chiede «solo un letto in cui poter allungare le gambe e farle riposare». Mohamed gira per la provincia di Foggia con il suo immancabile contenitore di legno in cui sono custoditi gli oggetti da vendere. Andrea, in sella ad una bici, ha girato l’Italia ed ora tutti lo conoscono come l’eroe dei migranti rumeni.  Lino e Giovanni, sono padre e figlio, due pescatori che dopo aver perso il lavoro hanno scoperto che il mare fa meno paura della vita di strada.

Piccole storie da raccontare. Nate dalla polvere, dalla strada. Clochard, barboni, vagabondi. Italiani e migranti. Storie da foglio di via. Un bicchiere di latte caldo ed una manciata di biscotti in cambio di una storia. Storie raccontare sul piazzale della stazione di Foggia. Un immaginario binario zero, che racchiude tante storie, tante vite.

Il libro sarà presentato dall’autore, Claudio De Martino e da Giuseppe Gagliardi, mentre a moderare l’incontro sarà Donato Marino, consigliere comunale e referente del festival Tempeste.

La rassegna è interamente gratuita ed ha in programma 12 proposte per tutto il mese di dicembre e inizio gennaio: 3 mostre, 2 spettacoli teatrali, 3 presentazioni di libri, 3 spettacoli musicali, 1 concorso rivolto alle scuole e 1 Raid Cross organizzato dalla Croce Rossa Italiana. Il festival, finanziato dalla Regione Puglia e dal Comune di Fasano, ha come partner: partner di questa rassegna sono il Coordinamento nazionale enti locali per la pace e i diritti umani, a cui il Comune di Fasano ha aderito due anni fa, la cooperativa Radici Future Produzioni di Bari, le sezioni fasanesi del Centro Italiano Femminile e della Croce Rossa Italiana e l'associazione “Le Nove Muse”.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    "NON MI SENTO PIU' RAPPRESENTATO DA NESSUNO E PER QUESTO NON ESPRIMERO' IL MIO VOTO".Questa dominante scelta,cosciente e ragionata,di molti...

    Mostra articolo