Polemiche sull'incendio dell'Alta Murgia

di Elia Rocco sabato, 22 agosto 2009 ore 10:27
Il direttore del Parco denuncia particolari preoccupanti nell'organizzazione del sistema anti-incendio

E’ polemica tra la Regione Puglia e il direttore dell’Ente Parco Nazionale dell’Alta Murgia Fabio Modesti, che nella giornata di giovedì scorso (20 agosto) ha inviato una nota al prefetto di Bari Carlo Schilardi in riferimento all’incendio scoppiato mercoledì scorso a Spinazzola. Secondo la Protezione civile regionale “il fuoco ha interessato circa 100 ettari di zona riservata al pascolo e ha distrutto due ettari di bosco” mettendo a rischio una superficie di circa 1.000 ettari. L’ipotesi è che si tratti di incendio doloso perché le fiamme sono divampate in piena notte all'interno del bosco di conifere che, per sua natura, ha alberi ad alto fusto. Nella lettera Modesti denuncia alcuni “particolari preoccupanti” nell’organizzazione del sistema antincendio del Parco. Primo fra tutti l’assenza di sorveglianza del territorio a partire dalle ore 20.00 per dodici ore che “consente agli incendiari di agire in modo indisturbato” e che affida la fase di avvistamento ai cittadini che hanno la buona volontà di segnalare eventuali fiamme. Inoltre le squadre d’intervento non erano adeguatamente attrezzate e sono arrivate sul posto quasi due ore dopo la segnalazione trasformando un incendio ordinario in emergenza.
Nel frattempo l’Assessore all’ecologia della Regione Puglia, Onofrio Introna, ha dichiarato che l’attività del sistema regionale di Protezione Civile è svolta secondo procedure definite e rigorosamente applicate: “Pronta, efficace e generosa è stata la risposta delle risorse impegnate sul territorio”.
Alla luce di queste polemiche l’Assessore regionale alle risorse agroalimentari Dario Stefano, d’intesa con Introna, ha convocato una riunione tecnica per lunedì 24 agosto “allo scopo di compiere un’analisi dettagliata di quanto è accaduto e di avviare una verifica puntuale sul funzionamento della macchina dei soccorsi”.

Tempo stimato di lettura: 1’ 05’’

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • meoli fede

    Perché tra gli artisti intervenuti in particolare mi è simpatico Piero Ciakky? soprattutto perché ha fatto esperienza nel settore dell’animazione...

    Mostra articolo