Laura De Mola, nuovo Commissario di Forza Italia: «Il mio primo pensiero ai giovani»

di Redazione Go Fasano sabato, 22 dicembre 2018 ore 05:30

Le prime dichiarazione dopo la nomina

FASANO - La Consigliera Comunale di Fasano, Laura De Mola, come già preannunciato dalla nostra testata, è stata nominata ieri, venerdì 21 dicembre, Commissario di Forza Italia per la provincia di Brindisi dall'On. Mauro D'Attis, Commissario Regionale. A seguito della nomina ha voluto ringraziare i vertici del partito e commentare così la sua nomina.
 
«Desidero ringraziare il commissario regionale On. Mauro D'Attis, il vice commissario Sen. Dario Damiani, e per loro tramite il partito tutto per la fiducia accordatami con la nomina a commissario provinciale di Forza Italia – dichiara Laura De Mola - Un riconoscimento importante, che mi rende orgogliosa del mio percorso politico da sempre, e senza mai esitazioni, al fianco del mio partito e del suo presidente, Silvio Berlusconi.
 
Ringrazio, altresì, per il lavoro svolto fino ad ora l'Avv. Antonio Andrisano, confidando nel suo pieno supporto. Ritengo necessario il sostegno da parte di tutti, perché se da sempre mi contraddistingue un valore è senza dubbio quello del lavoro di squadra. È per questo che presto, con l'arrivo del nuovo anno, sarà mia premura incontrare tutti i coordinamenti locali della provincia di Brindisi, gli amministratori locali, gli attivisti e la società civile. A loro andrà il mio pieno ascolto e supporto per l'evoluzione, in meglio, del percorso politico del nostro partito.
 
In ultimo, e non per importanza, un pensiero ai tanti giovani che ogni giorno si impegnano in modo attivo e proficuo. A loro il mio grazie, perché saranno già classe dirigente di oggi e non più del domani. Ad essi mi lega particolarmente l'idea di futuro che sarà nostra premura, con loro, costruire.
 
Sfide importanti ci aspettano».

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • pastore giovanni

    "NON MI SENTO PIU' RAPPRESENTATO DA NESSUNO E PER QUESTO NON ESPRIMERO' IL MIO VOTO".Questa dominante scelta,cosciente e ragionata,di molti...

    Mostra articolo