Nuova amministrazione comunale e soliti assessori

di Zoo Fasano venerdì, 16 ottobre 2009 ore 10:30
Zoo Fasano risponde ad una sollecitazione di un lettore sulle nuove nomine della giunta comunale con cui il sindaco ha risolto la crisi politica.

Dopo una lunga crisi politica al Comune, il sindaco prestigiatore ha tirato fuori dal cilindro un coniglio con quattro orecchie: una squadra di governo cittadino praticamente uguale a quella iniziale. Considerando che cambiato l'ordine degli addendi il risultato è sempre uguale, come si potrà migliorare la situazione di Fasano con gli stessi soldati che fino ad ora hanno fatto poco o niente? f.to Antonio

Caro Antonio... secondo te chi mangia in convento osa chiedere il Menù?
Non che Lello sia un frate - dubito ambisca a tanto - ma Fasano è assai simile ad un monastero. Ed i fasanesi, sono storicamente abituati a mangiare dalla sua mensa. Dove la minestra può sembrare rimestata, riscaldata, ma alla fine rimane la stessa.
Colpa del sindaco "prestigiatore" incapace di nascondere i propri trucchi? Forse.
Dell'elettore così assuefatto dalle stesse facce che gli risulta  impensabile immaginare volti nuovi? Anche. Oppure dell'opposizione perennemente afona? Probabilmente. Potrei continuare per un'ora. Ma guardando un po' più lontano vedo una nazione dove ci sono ancora una decina di onorevoli appartenenti alla prima legislatura. Quella è vecchia di una sessantina d'anni. La nostra amministrazione invece non arriva a 3. E ci chiede del tempo per crescere. Più di quanto ne aveva
cercato in campagna elettorale. Vero. Ma dobbiamo darglielo. Tanto...alla "maturità" manca poco.

S.R.S.

Attribuzione - Non commerciale

   

Inserisci un commento


Fasano social







Commenti recenti

  • meoli fede

    Perché tra gli artisti intervenuti in particolare mi è simpatico Piero Ciakky? soprattutto perché ha fatto esperienza nel settore dell’animazione...

    Mostra articolo